Notizie

Approccio inclusivo avviato in Europa per l’insegnamento nella scuola secondaria al fine di contrastare l’abbandono scolastico precoce

CARMA è il nome di un’iniziativa finanziata con fondi Europei che promette di lanciare un approccio di insegnamento inclusivo per la scuola secondaria, basato sull’introduzione di pratiche di apprendimento non formale e metodi collaborativi che incoraggiano l’interazione, la creatività e l’apprendimento reciproco tra insegnanti e studenti.

Sulla base dell’Approccio Maieutico Reciproco (AMR) di Danilo Dolci, un gruppo di partner europei provenienti da contesti educativi e formativi sta lavorando su uno strumento di valutazione inclusivo ed innovativo che permetterà agli insegnanti di monitorare e rispondere rapidamente ai progressi di apprendimento degli studenti, e nello stesso tempo informerà i genitori e terrà aggiornata la più ampia comunità scolastica sui bisogni in costante cambiamento dell’apprendente.

Dal 2016, i partner di CARMA si dedicano ad una ricerca intensiva sul fenomeno dell’Abbandono Scolastico Precoce, alla raccolta delle migliori pratiche inerenti all’apprendimento collaborativo e all’individuazione di quadri nazionali esistenti per la valutazione delle competenze degli insegnanti. Come risultato di tale indagine, è stato realizzato un report complessivo intitolato Abbandono scolastico precoce – Statistiche, Politiche e Buone pratiche all’interno del Report per l’apprendimento collaborativo”.

Leggi